mercoledì 23 maggio 2018


A scuola di Giallo a cura del Gatto Nero
Da più di dieci anni il giallo è il genere più gettonato. Dal 1841 anno di uscita del primo racconto poliziesco ad opera di Edgar Alla Poe al 1980 anno di pubblicazione de Il nome della rosa di Umberto Eco, dopo circa un secolo di serie B, il giallo è in pole position ovunque: nell’editoria, nel cinema, in televisione. I lettori non si perdono un’uscita dei loro beniamini e i telefili fanno zapping a zig-zag per non perdersi i telefilm del cuore. Anche gli attori (che prima snobbavano il piccolo schermo) adesso si danno alle serie TV (Glenn Close, Sharon Stone, Nicole Kidman, George Clooney ecc). 
Il Gatto Nero (www.ilgattonero.it) ha orientato il nuovo club di lettura "A scuola di giallo" su questa scia dedicando 10 mesi e 21 appuntamenti a: 

storia del giallo:
I padri fondatori e autori inglesi, francesi, americani
 (in particolare Sherlock Holmes, Arsenio Lupin, Ellery Queen);
Agatha Christie.

laboratorio di scrittura
proiezioni e discussioni

letture e bookcrossing:
Arthur Conan Doyle
Agatha Christie
Georges Simenon
Mignon G. Eberhart
Marco Vichi
Alicia Gimenez Bartlett
Ruth Rendell


incontri con autori:
Maria Delfina Tommasini (7 ottobre 2017 presso la Libreria Etruria)
Andrea Franco (28 ottobre 2017 presso la Libreria Etruria
Marco Vichi (13 gennaio 2018 presso Caffeina) (nella prima foto sopra) IL NOSTRO AUTORE DELL’ANNO
Enrico Luceri (20 gennaio 2018 presso Il Cosmonauta)
Franco Limardi (17 febbraio 2018 presso la Libreria Etruria) (nella seconda foto sopra)
Maurizio Blini (previsto per il 31 maggio 2018 presso la Libreria Etruria).

Varie location viterbesi hanno ospitato gli incontri di A scuola di Giallo:
Il Cosmonauta (Circolo Arci)
Caffeina Teatro/libreria/bistrot
Il Caffè Letterario
Libreria Etruria
Libreria dell’usato (di Tarquinia)
Associazione Culturale Scarpasoun
Previsto per giovedì 7 giugno è l'ultimo incontro (al Cosmonauta) in cui si ripercorrerà il capitolo più recente della storia del giallo: le serie televisive. Dagli anni ’50 a oggi l’evoluzione del genere è passata attraverso il piccolo schermo che sembra riservare maggiori e coraggiose innovazioni.

Il gruppo di persone che ha seguito gli incontri è rimasto interessato e partecipe soprattutto nelle letture che, via via, si sono fatte sempre più ricercate. Con la speranza di riprendere gli incontri l’anno prossimo, per proseguire il cammino appena iniziato, ci accingiamo a incontrarci per gli ultimi due appuntamenti: 31 maggio e 7 giugno.






4 commenti:

Rosanna ha detto...

Felice di aver partecipato. Avevo abbandonato la lettura dei gialli da anni, con Federica ho ripreso la mia vecchia passione. L'entusiasmo di Federica ha contagiato tutte noi. Grazie!

georgina badulati ha detto...

Peccato non aver seguito prima questi incontri! Spero ripeterete l'esperienza il prossimo anno!

Simona Torquati ha detto...

Purtroppo sono impossibilitata dalla distanza a partecipare all'iniziativa, ma, conoscendo la verve di Federica, immagino come un argomento, così intrigante di suo, possa divenire ancora più coinvolgente. Simona

delfina ha detto...

molto interessati gli incontri ricchi di curiosità'.Federica travolgente e comunicativa.viva il giallo.delfina